• Spatial Art

    Summer 2020
  • 1

Language - Taal - Lingua

Be B

Be J. Birza è nato l'8 gennaio 1940 e lavora come artista visivo a Deventer, in Olanda.

L'artista ama lavorare ciclicamente o in serie. In una serie di oggetti di libri (che presto saranno esposti in una mostra separata del museo CODA ad Amersfoort) rende omaggio a molti artisti diversi.

Ha temperato il suo coinvolgimento emotivo, tra le altre cose, l'uso del colore estremamente riservato. I colori del suolo e i colori della sabbia sono i preferiti. L'artista usa spesso acidi e altre sostanze che causano processi di invecchiamento. Le reazioni chimiche provocano ossidazione, alterazione causata dagli agenti atmosferici e scolorimento e rafforzano quindi il suggerimento dell'impermanenza.

Be J. Birza riesce senza fatica a mettere in evidenza in modo convincente l'espressività degli anni dell'arte povera dopo il periodo d'oro dell'Arte povera. Sottolinea che la storia delle cose logore rimane sempre interessante e in effetti non è soggetta a datazione o erosione.

Il suo lavoro è stato esposto in molte mostre e musei ed è stato spesso acquistato da privati ​​e aziende.


"Kimono" 2017"

 

  • Duigen (inside) Inside view of part of an old water cask. Mixed media. 395 euro
  • Kimono 2018 Kimono. Mixed media. 2018 295 euro
  • Duigen (outside view) Outside view of "Duigen", part of a water cask 395 euro
  • "Dimension IV.Heart" Acrylic on wood. 120 x 120 cm. 1.850 euro SOLD
  • "Agorafobia" Oil on wood. 200 x 122 cm. 2.250 euro SOLD
  • "Servicio a domicilio" Acrylic on canvas. 80 x 65 cm. 950 euro SOLD